Gli appuntamenti

SCARICA LA BROCHURE CON IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI CULTURALI DEL CARNEVALE 2013

SCARICA LA PRESENTAZIONE DEGLI EVENTI CULTURALI DEL CARNEVALE 2013


Il Carnevale 2013 di Venezia propone uno straordinario programma culturale all'insegna del tema Vivi i colori. Live in colour. Un vero e proprio Festival del Carnevale con mostre, spettacoli teatrali e cinematografici, concerti, itinerari segreti in maschera, letture e decine di proposte per i bambini. Tutte le più importanti Istituzioni culturali cittadine hanno collaborato, dando fondo a creatività e risorse per offrire al pubblico un Carnevale davvero unico, con proposte gratuite o a prezzi popolari.
La mostra Arcobaleni lagunari. Itinerari storici tra i colori della Serenissima esplora nei documenti dell'Archivio di Stato la presenza del colore nei tessuti, nei marmi, nei trattati storici. Galatei dei colori, nelle Sale Monumentali della Biblioteca Nazionale Marciana, racconta invece la storia del colore con testi, brevi trattati, saggi tra Cinquecento e Settecento.
In collaborazione con i Musei Civici di Venezia gli spettacoli: Tutti i colori del mondo per la regia di Bepi Emiliani, nel meraviglioso contesto di Ca' Pesaro, Galleria Internazionale d'Arte Moderna; Erbolato, ovvero arzigogoli di un ciarlatano su natura e scienza, al Museo di Storia Naturale; Goldoni e le sue donne alla Casa di Carlo Goldoni. A Ca' Rezzonico La magia delle Muse un percorso musicale ispirato ai colori delle opere del Museo del Settecento Veneziano.
Una rassegna cinematografica ricchissima, I colori del cinema. Caleidoscopi di mondi, viaggio nei colori del cinema con la rassegna presso la Casa del Cinema; il ciclo di proiezioni e laboratori didattici unici sul cinema delle origini alla Fondazione Querini Stampalia; le letture e le proiezioni sul cinema colorato all'Istituto Veneto di Scienze, Lettere ed Arti, tra l'immagine di Venezia e i colori delle Avanguardie; e infine l'esclusiva anteprima nazionale del film Pinocchio di Enzo d'Alo.
Prosegue il ciclo musicale delle Chiese aperte nei concerti gratuiti nelle chiese di Venezia e Mestre, con esecuzioni e performance antiche e contemporanee sul colore in musica, insieme alle rassegne a tema colore nei concerti del Palazzetto Bru Zane.
Un ciclo di letture teatrali recitate esplora il tema del colore nel suo rapporto con grandi pittori (Rosalba Carriera e Pablo Picasso), fotografi (Gianni Berengo Gardin) e con la stessa città di Venezia (Dialogo dei colori, alla Biblioteca Marciana, e Venetia Urbs Picta, all'Ateneo Veneto).
E infine il programma di laboratori per bambini sul colore nei contesti classici e contemporanei proposti dai Musei Civici, dalla Fondazione Pinault a Punta della Dogana, dalla Peggy Guggenheim Collection, dalla Fondazione Querini Stampalia.
Oltre cento eventi originali, collegati in un’agenda fittissima di appuntamenti al chiuso e all'aperto, tra i quali districarsi grazie ai numerosi Itinerari guidati alla Venezia segreta (i depositi monumentali dell'Archivio di Stato, il Palazzetto Bru Zane, il Palazzo Pisani di Santo Stefano, e tanti altri) che quest'anno si affiancano all’ormai celebre Segreti di Venezia, curato anche quest'anno da Alberto Toso Fei e messo in scena per campi e calli dalla Compagnia Pantakin.