Attraverso le vie d'acqua

Puoi girare la città attraverso le vie d'acqua con:


I vaporetti
(mezzi pubblici dell'ACTV).

Sul sito Hello Venezia troverai informazioni su orari, linee e tariffe.

Puoi acquistare i biglietti ACTV agli imbarcaderi o ai punti VE.LA.
Esistono tariffe diverse, informati sulla più adeguata alle tue esigenze.

I biglietti, acquistati nelle tabaccherie, edicole, bar vanno obliterati prima di salire a bordo.
Non si vendono biglietti a bordo: se proprio sei salito senza biglietto, avverti subito il marinaio. Pagherai un sovrapprezzo, ma eviterai la sanzione.

Venicecard è un biglietto unico per accedere ai principali servizi turistici della città.

N.B. Nei vaporetti rispetta i regolamenti e non intralciare con bagagli le vie d'uscita.
Controlla bene la direzione del tuo percorso, guardando i cartelloni segnaletici e i cartelli che indicano la linea e le fermate.

Nella Mappa del Comune di Venezia puoi individuare le fermate dei vaporetti e l'elenco dei luoghi di interesse che puoi raggiungere dai diversi approdi.
traghetto sul Canal Grande


I traghetti

Le due rive del Canal Grande sono collegate da gondole, in cui solitamente si sta in piedi. Molto usati dai veneziani quando vogliono spostarsi da una parte all'altra della città senza dover attraversare uno dei tre ponti sul Canal Grande sono i traghetti di San Marcuola, di Santa Sofia, di San Tomà, di San Samuele, di Santa Maria del Giglio e della Dogana.

Il costo del traghetto è di  0,50 cent.

Individua nella Mappa i traghetti

Orari: dal 16 giugno e per il periodo estivo gli orari sono i seguenti:
Santa Sofia 7.30-20 (festivo 8.45-19), San Marcuola 9-13, Carbon 8-13, San Tomà 7.30-20 (festivo 8.30-19.30), San Barnaba 8.30-13.30, Santa Maria del Giglio 9-18 (sia feriale che festivo).


I taxi d'acqua

Motoscafi riconoscibili dal numero di licenza scritto su una banda gialla sul finestrino.

Nuove Tariffe dal 15 settembre 2008

...per saperne di più


Le gondole

Il mezzo più romantico per vedere la città dall'acqua.
Puoi trovare le tariffe nel sito ufficiale dell'Istituzione per la conservazione della gondola e la tutela del gondoliere.

Fonte: Comune di Venezia